banner home turismo

Booking.com
Booking.com

Oltre al classico hotel vicino al mare o la casa vacanza a due passi dalla spiaggia, ci sono molte altre tipologie di vacanze che almeno una volta nella vita sono da provare. Ecco alcuni esempi delle tipologie di vacanze che vanno provate almeno una volta nella vita.

Il viaggio on the road

Il viaggio on the road è un tipo di vacanza che conquista moltissimi. Invece di stare fermi in un posto solo, la vacanza si fa spostandosi ogni giorno in un luogo diverso. In tale maniera è possibile toccare luoghi diversi e scoprire mete meravigliose. Senza dover star fermi per tutta la durata della vacanza in un luogo unico, è meglio visitare luoghi diversi che si raggiungono comodamente in automobile. Per fare un viaggio on the road su un’isola non serve prenotare un’automobile sul posto ma si può arrivare direttamente con la propria che veni caricata su un traghetto. Per trovare la migliore offerta garantita, basta usare un motore di ricerca che confrate le diverse proposte delle compagnie come www.traghettifacile.it

Non solo in automobile o in moto, ma la vacanza on the road può essere in bicicletta. Muoversi in bicicletta è un trend che sta avendo un grandissimo seguito. Moltissimi oggi si attrezzano per viaggiare in bicicletta e raggiungere anche mete molto lontane. È un tipo di vacanza che però è indicata solo per chi è già allenato e sa già fare percorsi di oltre 500 kilometri al giorno. Non solo in Italia, ma anche all’estero la bicicletta è un modo diverso per organizzare le vacanze grazie a piste ciclabili ben sviluppate e collegate tra loro che consentono di arrivare dove si desidera.

La vacanza in tenda

Almeno una volta nella vita si deve fare una vacanza in tenda. Campeggiare è una modalità che a molti piace tantissimo e ad altri meno ma che tutti devono provare. È davvero molto pratico fare le vacanze in tenda perché permette di avere un enorme risparmio sul pernottamento: dormire in tenda prenotando una piazzola in un camping è davvero molto economico. La tenda spesso è preferita dai giovanissimi che viaggiano per la prima volta da soli senza i genitori, ma non solo; anche famiglie e coppie possono dormire in tenda. Per campeggiare su un’isola del Mediterraneo si può arrivare in traghetto dove portare tutto quello che serve senza limitazioni di peso.

L’iter rail

Il navigio in treno per l’Europa è un vecchio retaggio dell’Ottocento. Infatti, le famiglie nobili mandavano i rampolli a fare un tour dell’Europa per conoscere un po’ il mondo. Oggi lo si fa in treno, con un biglietto speciale che consente di salire su ogni treno senza dover per forza pianificare prima ogni coincidenza o l’itinerario. È un viaggio che di solito si intendere da giovani, spesso dopo l’ultimo anno di scuola superiore. È un’idea molto valida come viaggio per la maturità per spendere poco e scoprire le grandi città europee. Il viaggio in treno ha qualcosa di retrò e romantico che porta nell’entroterra, lungo il mare, sui laghi o anche su valichi montani.


Scrivi un articolo o un comunicato stampa su Turismo.eu, è semplice e gratuito.

> Ulteriori informazioni (Regolamento)
> Registrati
> Login Autori

Booking.com