banner home turismo

Booking.com
Booking.com
( Ragusa )

"La più bella regione d'Italia: un'orgia inaudita di colori, di profumi, di luci, una grande goduria". Così Sigmund Freud descriveva la Sicilia. 

Una terra antica e sincera. Uno splendido incontro di colori, sapori e tradizioni

La Sicilia: una terra verace e affascinante, scaldata dal dolce abbraccio di un tiepido sole e contraddistinta da un profondo legame con il suo passato. 

Una terra genuina, così come genuino e intrigante è il tanto amato Salvo Montalbano, protagonista degli oltre trenta romanzi firmati Andrea Camilleri. Un commissario burbero e un po' scortese, ma al contempo sagace, capace di cogliere ogni sottigliezza.

Il "nostro" Commissario Montalbano ci ha tenuti incollati allo schermo, ci ha fatto appassionare non solo a quello che è il suo personaggio ma anche agli splendidi scenari che lo hanno ospitato. Ci ha mostrato un lato della Sicilia più selvaggio, più naturale, facendo nascere in noi curiosità e meraviglia.

Ed ecco che, da questa curiosità e dall'esigenza di dare un volto a quelle stradine e quei borghi affacciati sul mare, è nata l'idea di un tour inusuale: un viaggio in barca in Sicilia, sulle tracce di Montalbano

#Punta Secca

Il viaggio in barca in Sicilia sulle tracce del Commissario Montalbano non può che iniziare da Punta Secca, lo splendido borgo marinaro situato nella frazione di Santa Croce di Camerina, in provincia di Ragusa. 

Una splendida distesa di sabbia su cui si affaccia la famosa terrazza di casa Montalbano, catturerà la vostra attenzione in men che non si dica.

Affacciata sul Mar  Mediterraneo, su cui offre un'incantevole vista a perdita d'occhio, è meta perfetta per chiunque sia alla ricerca di un po' di relax.

I ritmi compassati, i ristorantini tipici affacciati sul mare e gli splendidi tramonti che la dipingono di rosa, vi faranno impostare il ritmo giusto, lasciandovi incantati. 

#Porto Empedocle 

Prendendo il largo da Marina di Ragusa in direzione Porto Empedocle, il panorama che si rivela ad ogni onda è qualcosa di incredibile. Le lunghe spiagge di Gela, il mare blu di Torre di Gaffe, le spiagge dorate di Zingarello. Un susseguirsi di meraviglie per gli occhi!

Situato in provincia di Agrigento, un passaggio tra queste zone non può che rivelarsi entusisamante! 

Lasciatevi scivolare nella magia del candido paesaggio della Scala dei Turchi: una bianca parete rocciosa che si erge a picco sul mare, le cui forme dolci e rotondeggianti risplendono sotto i raggi del sole.

Poi ormeggiate, e concedetevi un tuffo nel passato. Come? Ammirando il Tempio della Concordia in tutta la sua maestosità. Imponente, elegante, fiero, si erge in tutta la sua solennità nella splendida area archeologica della Valle dei Templi, insignita nel 1997 del titolo di Patrimonio dell'Umanità UNESCO.

#Donnalucata

Conosciuta nella fiction come Marinella, è nella realtà una graziosa frazione marinara del comune di Scicli.

La navigazione lungo il suo litorale apre la vista su una splendida lingua di sabbia dorata, accarezzata dal dolce andirivieni di un mare color smeraldo. 

L'atmosfera di questo borgo affacciato sul mare vi catturerà in men che non si dica. Le piccole imbarcazioni colorate dei pescatori, le bancarelle del pesce fresco, l'atmosfera familiare che vi regna e i profumi della cucina tradizionale che si levano alti dalle cucine. 

Un incontro di colori, sapori e tradizioni; l'allegria dei locali e i loro sorrisi sinceri. Vi sembrerà di essere a casa.

#Sampieri

Poco più a est di Donnalucata, potrete poi fare tappa a Sampieri, altra frazione marinara del comune di Scicli, in provincia di Ragusa. 

Situata su uno sperone di roccia calcarea, questo antico borgo di pescatori è oggi una splendida località balneare. 

Racchiusa tra due lingue di sabbia finissima, custodisce all'interno il piccolo centro storico: un grazioso susseguirsi di stradine lastricate e casupole di pietra, ravvivate da persiane verdi e terrazzi fioriti. 

Qui avrete modo di osservare la famosa Fornace Penna, un'antica fabbrica oggi monumento di archeologia industriale, conosciuta nella fiction come la Mànnara.

#Tindari

Comune italiano della provincia di Messina, vi farà innamorare al primo sguardo! Già da lontano vi si aprirà la vista su un paesaggio unico nel suo genere: l'imponente Santuario di Tindari che si erge sulla sommità dell'omonimo colle e sovrasta l'intera zona, quasi come a proteggerla, lascerà in voi un ricordo indelebile.

#Isola di Lampedusa

Il viaggio in barca in Sicilia sulle tracce di Montalbano, non sarà completo senza una tappa a Lampedusa, conosciuta nella fiction come Isola di Levanza.

Facilmente raggiungibile da Agrigento, l'isola è immersa in un panorama quasi surreale: incantevoli baie immerse nel contesto di una natura selvaggia, e circondate da un mare di un acceso color turchese. 

Scena di riprese è stata la bellissima Spiaggia dei Conigli, che con le sua acque cristalline incanta ogni anno le migliaia di diportisti in cerca del suo panorama da sogno.

 

Gli appassionati del Commissario Montalbano si staranno chiedendo se io non abbia scordato qualche pezzo, come ad esempio il Castello di Donnafugata, Modica, Ispica o il quartiere di Ibla, a Ragusa, che pare quasi uscito da un libro di fiabe. Ma a dire il vero no, perchè questo viaggio ha voluto essere incentrato sulle meravigliose coste della Sicilia, su quei pezzi di mare e quegli antichi borghi di pescatori che il buon Camilleri ci ha gentilmente fatto scoprire. 

Ho voluto impostarlo sul mare, il nostro bel Mar Mediterraneo, che come le città chiede anch'esso di essere vissuto ed esplorato, chiede di essere solcato e sentito nel profondo. Lo stesso mare che culla e fa sentire liberi, che ci allontana dai rumori della vita quotidiana rimettendoci in contatto con noi stessi.

Quindi ho immaginato un viaggio diverso dal solito, che permette di vivere e contemplare la Sicilia secondo un punto di vista differente, in grado comunque di rispecchiarla e rispettarla. E il resto lo hanno fatto le peculiarità dei luoghi che hanno fatto da sfondo alla fiction. Luoghi meno conosciuti, che magari avremmo letto di sfuggita sulla cartina, senza neanche ricordarli. Luoghi a cui il nostro caro Montalbano ha dato voce e popolarità, ma che nonostante tutto mantengono il loro carattere originario, quel sapore tradizionale che solo la Sicilia sa esprimere.

In aggiunta immaginare un viaggio in barca è ormai semplicissimo: le agenzie di noleggio barche in Sicilia sono moltissime e tutte organizzate per fornire il miglior servizio possibile.

Quindi salpate, nascondete l'orologio e preparatevi a immergervi in un mondo straordinario! Lasciatevi coinvolgere dalla sua atmosfera, sentite il vento, emozionatevi ad ogni onda e siate pronti a ricevere tutto quello che questi splendidi luoghi hanno da offrire!

Valeria Galli
Autore: Valeria GalliSito: https://www.filovent.it/
Alcune informazioni sull'autore


Ho anche scritto:

Scrivi un articolo o un comunicato stampa su Turismo.eu, è semplice e gratuito.

> Ulteriori informazioni (Regolamento)
> Registrati
> Login Autori

Booking.com